Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Ceroidolipofuscinosi neuronale, le possibilità di cura

Riduzione del declino motorio e linguistico grazie a un enzima

Malattie ereditarie_14168.jpg

Un enzima sostitutivo potrebbe rappresentare una svolta nella cura di una rara forma di demenza pediatrica progressiva, la ceroidolipofuscinosi neuronale di tipo 2 (CLN2).
L’infusione intraventricolare di cerliponase alfa nei piccoli pazienti affetti dalla malattia ha infatti prodotto una riduzione del declino della funzione motoria e linguistica rispetto al campione di controllo.
Angela Schulz, principale autrice del lavoro pubblicato sul New England Journal of Medicine, commenta: «La tripeptidil peptidasi 1 umana (cerliponase alfa) ricombinante è un enzima sostitutivo che potrà permettere di trattare una rara patologia lisosomiale che causa demenza progressiva nei bambini».
I ricercatori dello University Medical Center Hamburg-Eppendord di Amburgo hanno esaminato l’effetto di cerliponase alfa ogni due settimane in 24 bambini con CLN2 di età compresa fra 3 e 16 anni. ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ceroidolipofuscinosi, gene, cura,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2426 volte


www.medicaments-24.com

www.gepatite.com

farm-pump-ua.com