(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) principali che causano danni all'epidermide. Gli altri due sono certo più noti, ovvero l'esposizione ai raggi solari e l'inquinamento atmosferico. La combinazione dei tre fattori è particolarmente negativa perché stimola l'infiammazione della pelle, rallentandone la fisiologica capacità di autoguarigione.
Attraverso uno specifico macchinario, la pelle della ragazza è stata scansionata. In tal modo, il dott. Zokaie ha analizzato la dimensione dei pori, la pigmentazione, la quantità delle rughe, l'umidità e i danni indotti dall'Hev.
Un aspetto particolarmente negativo è che non esistono creme in grado di proteggere la pelle dalla luce Hev. Di conseguenza, oltre a una riduzione nell'uso degli strumenti tecnologici, l'altra sola possibilità per ridurre i danni è l'utilizzo costante di creme antiossidanti che aiutino l'epidermide a combattere gli inevitabili danni associati a questo tipo di luce.
Leggi altre informazioni
17/03/2016 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


https://viagraon.com

www.steroid-pharm.com/clenbuterol.html

www.steroid-pharm.com