(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) sul British Journal of Dermatology ha dimostrato gią dalla terza settimana che una singola applicazione giornaliera di ivermectina, 10 mg/g crema, č pił efficace di due applicazioni giornaliere di metronidazolo crema 0,75%, un altro principio attivo largamente impiegato per il trattamento della rosacea. Nelle 16 settimane di trattamento, nel gruppo trattato con ivermectina, la riduzione del numero delle lesioni infiammatorie ha raggiunto l’83% rispetto alla situazione iniziale”.
“Un altro studio pubblicato sul Journal of Drugs in Dermatology condotto per 12 settimane”, continua il professor Micali, “ha dimostrato la superioritą di ivermectina 10 mg/g crema in termini di efficacia gią nelle prime 4 settimane di trattamento rispetto al solo placebo. A 12 settimane l'ivermectina ha dimostrato la sua efficacia rispetto al placebo ottenendo un tasso di successo, definito come assenza o notevole riduzione delle papule e delle pustole, rispettivamente del 38.4% e del 40.1%. Una estensione a 40 settimane dello stesso studio ha dimostrato che i pazienti sotto ivermectina crema hanno continuato a migliorare con minimi effetti collaterali rispetto a quelli che dal solo placebo erano passati all’acido azelaico 15% gel (un principio attivo ampiamente usato per la cura della rosacea)”, conclude l’esperto.
“Galderma, leader mondiale in dermatologia, č impegnata a fornire soluzioni terapeutiche innovative a pazienti e medici specialisti. L’approvazione di ivermectina crema sottolinea il nostro costante impegno nella ricerca di nuove opzioni terapeutiche per la salute della pelle in nome di un nuovo approccio incentrato sui bisogni del paziente”, afferma Stuart Raetzman, Amministratore Delegato di Galderma Pharma SA.
La richiesta di autorizzazione all’immissione in commercio di ivermectina 10 mg/g crema si basa sui risultati di tre studi di fase III, che hanno coinvolto oltre 2.300 soggetti. Due studi controllati versus veicolo (placebo) relativi a 12 settimane di trattamento hanno dimostrato la superioritą di ivermectina 10 mg/g crema in termini di efficacia rispetto al veicolo gią nelle prime 4 settimane. In uno studio con controllo attivo di 16 settimane di trattamento, ivermectina 10 mg/g crema ha dimostrato di essere superiore al metronidazolo 0,75% in crema, applicato due volte al giorno, nella riduzione della conta delle lesioni infiammatorie a partire gią dalla terza settimana e fino alla settimana 16. Oltre le 16 settimane di trattamento con ivermectina, la riduzione della conta delle lesioni infiammatorie ha raggiunto l’83.0% rispetto alla situazione basale.
Mentre il meccanismo di azione di ivermectina 10 mg/g crema non č completamente noto, il suo principio attivo ha dimostrato di avere proprietą sia antinfiammatorie che antiparassitarie.
“Attualmente vi sono pochi trattamenti efficaci in grado di ridurre le pustole e le papule nella rosacea e possono passare anche pił di quattro settimane prima che si osservino i primi risultati clinici” - ha commentato Jürgen Schauber, MD, Ludwig-Maximilian University, Monaco, Germania – ivermectina 10 mg/g crema ha dimostrato negli studi clinici una rapida attivitą farmacologica e una migliore efficacia rispetto alle esistenti terapie di riferimento, questo ne fa una nuova opzione terapeutica per i pazienti affetti da rosacea”.
La Rosacea č una comune malattia infiammatoria della pelle che presenta caratteristiche cliniche variabili: le pił comuni sono rossore transitorio, eritema persistente, papule e pustole. Interessa in particolar modo le aree centrali del viso, come le guance ed il naso.
La malattia colpisce sia uomini che donne adulte, solitamente dopo i trent’anni di etą. Inoltre sintomi quali dolore, bruciore e crescente sensibilitą della pelle e in alcuni casi arrossamento, bruciore, secchezza e irritazione degli occhi possono essere presenti.
Benché le cause di questa patologia siano ancora oggetto di dibattito, si conoscono vari fattori scatenanti quali cibo speziato, alcool, stress emotivo, sole/esposizione ai raggi UV, bagni e bevande calde.
Sono inoltre state riscontrate elevate quantitą di Demodex folliculorum, un acaro generalmente innocuo, che nella pelle delle persone affette da Rosacea sembra avere un ruolo nello sviluppo di questa patologia.
La rosacea, se non trattata, puņ peggiorare nel tempo. Le persone che sospettano di soffrire di questa patologia devono recarsi dal proprio Medico di riferimento o dal Dermatologo per una diagnosi pił accurata e farsi consigliare il trattamento pił appropriato.
Poiché la rosacea č una patologia molto visibile dal punto di vista estetico questo puņ causare imbarazzo e ansia in alcuni pazienti, portando a frustrazione e ad un impatto negativo sulla vita sociale.
Leggi altre informazioni
28/07/2015 Arturo Bandini


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicitą su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Š£ Š½Š°ŃˆŠµŠ¹ фŠøрŠ¼Ń‹ ŠæŠ¾Š»ŠµŠ·Š½Ń‹Š¹ сŠ°Š¹Ń‚ ŠæрŠ¾ Š½Š°ŠæрŠ°Š²Š»ŠµŠ½ŠøŠµ Š”тŠ°Š½Š°Š·Š¾Š»Š¾Š» danabol-in.com
danabol-in.com/shop/town-dnepr/inekcii/vinstrol/

http://danabol-in.com