(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) riduce in maniera significativa la percentuale di bambini non guariti alla fine del follow up.
«In Australia, Europa e Stati Uniti la bronchite batterica persistente (PBB), una causa comune in questo scenario clinico, è caratterizzata da una tosse cronica umida in bambini altrimenti sani senza altri segni o sintomi ed è dovuta a un'infezione endobronchiale cronica che andrebbe inizialmente trattata con antibiotici. Tuttavia, se la tosse non si risolve dopo il trattamento, è opportuno approfondire il quadro clinico con ulteriori indagini, in quanto la tosse potrebbe indicare cause di fondo più gravi», conclude Marchant.
Di diverso avviso è Rana El Feghaly, direttrice del programma di gestione degli antimicrobici presso la clinica Children's Mercy di Kansas City: «La maggior parte dei bambini con tosse ha malattie virali che rendono inefficaci gli antibiotici che, oltretutto, sono comunemente associati a effetti collaterali come eruzioni cutanee e diarrea e che, se usati in modo eccessivo, possono provocare lo sviluppo di resistenza batterica. Per chiarire meglio l'impiego degli antimicrobici nella tosse produttiva cronica servono ulteriori studi clinici controllati con casistica adeguata e follow-up sufficiente a valutare le recidive», conclude l’esperta.
Leggi altre informazioni
28/09/2018 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante